Pasta di zucchero fatta in casa o comprata?


Pasta di zucchero fatta in casa o comprata?

Dopo tante prove e diversi esperimenti sono giunta alla mia conclusione…

Il mio sogno è sempre stato quello di trovare la ricetta perfetta della pasta di zucchero fatta in casa, ma per quante ne abbia sperimentate, purtroppo o per fortuna, mi sono resa conto che quella comprata ha un qualcosa in più. Per carità!!! non posso dire che questo sia una giudizio assoluto, anzi, io che sono una grande fautrice dell’ homemade continuo a sostenere le preparazioni genuine fatte da noi.

E allora ecco un giusto compromesso.

A mio avviso, per sciogliere quello che per me è stato sempre un grande dilemma (appunto pdz fatta in casa o comprata) occorre porci una domanda fondamentale: in che modo dobbiamo usare la pdz?

Di fatto, due sono gli usi comuni:

  1. per la copertura;
  2. per creare decorazioni 3d.

Bè quello che viene fuori dalla mia esperienza è che: per la copertura o decorazioni 2d (quelle piatte sulla torta per intenderci) va benissimo la pasta di zucchero fatta in casa; vicevrersa, per le decorazioni 3d, che sviluppano molto in altezza, e che, dunque, devono essere plasmate con cura e precisione, non c’è dubbio… la pasta di zucchero comprata è l’ideale.

Dicevo che non si tratta di un valore assoluto, c’è chi compie opere stupende con la propria pasta di zucchero, però se si aggiunge un altro fattore, quello economico, posso dire, a questo punto, che non cè più tantissima convenienza, a livello di costi e di tempi, a farla in casa.

Anzi, a maggior ragione se dobbiamo fare cupcake o piccoli decori, rimbocchiamoci le maniche e cominciamo ad impastare. Tra l’altro, anche grazie all’aiuto della gomma adragante o del cmc anche la nosttra pdz made in home potrà avere una buonissima resa.

Resta, dunque, una scelta personale…

1 consiglio: se si decideste di usare la pasta di zucchero fatta in casa per coprire una torta, abbiate l’accortezza, ove possibile, di utilizzarla subito dopo averla preparata. Chi ha già utilizzato la pdz fatta in casa avrà certamente notato che ha un’ottima (anzi favolosa) consistenza subito dopo averla preparata!

Spero vi sia utile!

Per qualsiasi domanda o commento sarò felice di rispondervi!

Kiss Kiss

Valentina

Ci sono 2 commenti

Add yours
  1. 2
    Ale

    Ho letto il post… molto interessante e vorrei sottoporti il mio problema.
    Con la pasta di zucchero fatta in casa mi capita spesso che le decorazioni, anche piccole come i fiori, mi si ammorbidiscano dopo qualche tempo. Eppure vedo nelle vetrine di tanti negozi e pasticcerie torte in esposizione che restano intatte per tantissimo tempo. Credi che potrei risolvere questo problema usando la pdz comprata???

C'è 1 comment